Compagnia Teatrale Stilema (Italia)
Liberamente ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen

Essere uguali. Essere diversi.
Cosa ci fa sentire “a posto” oppure “in difetto” rispetto a come “si dovrebbe essere”?
Per una bambina, per un bambino ogni attimo è la costruzione di un pezzo della propria identità.
Il mondo è pieno di modelli e di stereotipi di efficienza e “bellezza” rispetto ai quali è facilissimo sentirsi a disagio. Basta portare gli occhiali, o metterci un po' più degli altri a leggere una frase, o avere la pelle un po' più scura o un po' più chiara, o far fatica a scavalcare un gradino con la sedia a rotelle, o essere un po' troppo sensibili, o un po'....
Chiusi nelle proprie emozioni è come si sentisse un vuoto, un pezzo mancante.
Ma è proprio da quella mancanza che bisogna partire.

Compagnia Teatrale Stilema (Italia)
Liberamente ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen

Essere uguali. Essere diversi.
Cosa ci fa sentire “a posto” oppure “in difetto” rispetto a come “si dovrebbe essere”?
Per una bambina, per un bambino ogni attimo è la costruzione di un pezzo della propria identità.
Il mondo è pieno di modelli e di stereotipi di efficienza e “bellezza” rispetto ai quali è facilissimo sentirsi a disagio. Basta portare gli occhiali, o metterci un po' più degli altri a leggere una frase, o avere la pelle un po' più scura o un po' più chiara, o far fatica a scavalcare un gradino con la sedia a rotelle, o essere un po' troppo sensibili, o un po'....
Chiusi nelle proprie emozioni è come si sentisse un vuoto, un pezzo mancante.
Ma è proprio da quella mancanza che bisogna partire.

Informazioni

Di e con Silvano Antonelli
Scenografia Elisabetta Ajani
Disegno luci Sasha Cavalli
Tecnico luci e fonica Enrico Seimandi
Videoproiezioni Francesca Ventura
Assistente alla produzione Talia Geninatti Chiolero

Prezzi biglietti

Scuole - prezzo speciale
Pubblico famiglie intero - Bambini CHF 10.- Adulti CHF 15.-
Pubblico famiglie ridotto Tessera Amici Pan - Bambini CHF 6.- Adulti CHF 10.-