Centro di produzione, programmazione
e creazione teatrale

Associazione Teatro Pan
Viale Cassarate 4
Casella postale 628
CH-6906 Lugano
+41 (0)91 922 61 58
info@teatro-pan.ch

© 2021 Teatro Pan

  • IT
  • FR

Una bellissima catastrofe

Una nuova giornata sta per iniziare e il libro delle storie è pronto come sempre. Le pagine si aprono, come ante di un armadio e i personaggi prendono vita una volta dopo l'altra: anche se finiscono sempre allo stesso modo, sono così emozionanti!
Ma ecco che accade qualcosa di misterioso. All'improvviso il libro smette di funzionare, le storie si mescolano tra loro. E così, il Lupo e la Principessa si trovano per caso nella stessa pagina: sarà un incontro davvero inaspettato.

“Una bellissima catastrofe” nasce così, dal desiderio di confrontarci con il tema del destino. E' già scritto oppure possiamo dire la nostra?
I personaggi delle storie sembrano incastrati tra le pagine, incapaci di prendere decisioni, obbligati a quel che dicono le parole, senza alcuna via di scampo. Si muovono nella storia come pedine di un grande gioco dell'oca e chi li governa pare avere in mano il loro destino...
E se non fosse così? Se a un certo punto qualcuno decidesse di ribellarsi al “C'era una volta” e al “E vissero felici e contenti”?

Il libro delle storie si trasforma e per magia diventa torre del castello, bosco incantato, porta aperta sul mondo delle favole, su quel dietro della pagina che abbiamo paura di scoprire.
Ma con un po' di coraggio è possibile scrivere un'altra storia, con nuove parole: ora la pagina bianca non fa più paura e si offre ai nostri occhi come un mare di carta pulita.

E se all’inizio tutto questo può sembrare una catastrofe, poi diventerà una catastrofe… bellissima!

Vedi tutte le date dello spettacolo.

Titolo

Testo in italiano testo in italiano Testo in italiano testo in italiano Testo in italiano testo in italiano Testo in italiano testo in italiano Testo in italiano testo in italiano 

Genere: teatro d’attore – per tutti dai 5 anni
Lingua: italiano
Durata: 60 minuti
Parole e regia: Luca Chieregato
Con: Umberto Banti, Viviana Gysin, Cinzia Morandi
Scene e costumi: Vittoria Papaleo, Simona Polloni Ferrari, Maria Barbara de Marco

Dimensioni minime palco (P/L/H): 6.50 x 8.00 x 3,5 metri